Parliamo di alimentazione del gatto… e cerchiamo di capire meglio su quali principi si basa.

Dato che i gatti sono molto esigenti per quanto riguarda l’alimentazione, date sempre cibi sani freschi e usate ciotole pulite.

I gatti, essendo carnivori, devono mangiare carne regolarmente… ma attenzione! Un gatto tropo nutrito potrebbe diventare obeso e affaticare così il cuore.

I gatti hanno quindi bisogno di una dieta equilibrata, che contenga la taurina, ovvero un aminoacido essenziale che potrebbe causarne la morte in caso fosse carente.

I cibi in scatola, ad esempio, costituiscono una dieta equilibrata, perché contengono le sostanze nutrienti necessarie e soprattutto le tanto raccomandate proteine.

I cibi secchi (crocchette) sono alimenti completi e bilanciati, soddisfano tutte le necessità alimentari, sono ricche di preziosi nutrienti e arricchite di vitamine e sali minerali. Sono disponibili in diversi gusti ma, grazie al tipo di produzione, è possibile realizzare ricette con indicazioni nutrizionali molto specifiche (gatti sterilizzati, gattini, gatti di appartamento ecc.).

Le crocchette, essendo secche, quindi con una percentuale di umidità che generalmente si aggira intorno al 10%, non hanno particolari problemi di conservazione, il che le rende anche molto pratiche nel loro utilizzo.

Ricordate che i gatti prendono molta acqua dai cibi che mangiano, quindi se vengono alimentati con crocchette lasciate sempre a disposizione una ciotola di acqua fresca.

Il latte non sostituisce l’acqua e non è essenziale per la dieta! Spesso, infatti, alcuni gatti non digerisco il lattosio.

Se sei interessato anche all’universo canino, qui parliamo di alimentazione del cane.

 

Vuoi curiosare nel nostro negozio online? Vai al negozio!